Accoglienza temporanea di donne in difficoltà

 

La struttura potrà offrire alloggio a donne, sole o con 2 (3) figli minorenni, che si trovano in difficoltà abitative gravi a causa di:

  • abbandono da parte del marito o compagno, dei genitori o congiunti.
  • maltrattamenti da parte del marito o compagno.
  • abbandono in stato di gravidanza.
  • donne sole che hanno perso il lavoro e senza casa
  • ogni altra possibile situazione di bisogno abitativo.

L’inaugurazione  della struttura è avvenuta lunedi 28 settembre 2015

DSCN3691            DSCN3680

 

Struttura del centro

La struttura è ubicata in via Piazza Castello 6 ed è composta da due unità abitative ognuna composta da camera da letto per una donna  più 2/3 bambini, cucina con due zone di cottura oltre al bagno, soggiorno e ingresso comuni alle due unità.

castello-4-074-con-frecciaCortile interno di Piazza Castello n. 6, Ivrea

 

Destinatari del servizio

Possono accedere al servizio soggetti maggiorenni di sesso femminile di nazionalità italiana o straniera, di qualunque razza e religione sotto sfratto o siano in attesa di un’abitazione non immediatamente disponibile.

Ammissione al servizio

L’ospitalità verrà concessa solo a fronte di una specifica richiesta da parte dei Servizi Sociali  del territorio. I Servizi Sociali richiedenti l’ospitalità saranno ritenuti responsabili della ricerca della soluzione abitativa ottimale al fine di rientrare nei limiti di permanenza previsti.

L’ospite all’atto dell’ammissione, verrà inserita nell’elenco delle persone che godono dei Servizi della Caritas Diocesana e pertanto dovranno avere un colloquio con Centro di Ascolto della Caritas Diocesana. Inoltre  deve:

  • Esibire i documenti validi per l’identificazione (carta di identità, passaporto, permesso di soggiorno etc.) o, in loro mancanza, la regolare denuncia di smarrimento, essendo l’ospitalità soggetta alle vigenti regole di Polizia.
  • Leggere e sottoscrivere per accettazione tutte le norme contenute nel Regolamento Emergenza Abitativa Donne
  • Sottoscrivere l’informativa per il trattamento dei dati personali.
  • Al solo scopo di recuperare i costi relativi al riscaldamento, ai consumi di luce, gas e acqua viene richiesto un contributo mensile di 50 € per ogni adulto.

L’attività  2016:

La struttura abitativa  è costituita da 2 camere; cucina doppia; 1 soggiorno; 1 servizio).(permanenza 6 mesi)

Giorni di apertura: 365

Posti disponibili: 2 donne + 2 (3) figli minori ciascuna

Totale attuali presenze/anno 2016: 690 gg. (3 donne con 1 figlio ciascuna + 5 donne sole)